Se ami il legno naturale, ma anche i vantaggi strutturali di una finestra o di una porta finestra in alluminio, il sistema Alluminio-Legno è la scelta perfetta.
Le porte e finestre in Alluminio-Legno permettono di realizzare infissi con il lato esterno in alluminio, a cui si può applicare tutta la gamma di finiture, e il lato interno rivestito da uno spesso strato di legno naturale, da scegliere tra varie essenze. Le porte e finestre in Alluminio-Legno sono disponibili sia per aperture battenti che scorrevoli.

Le prestazioni delle porte e finestre in alluminio-legno .Le prestazioni sono straordinarie: perfetta tenuta, resistenza, indeformabilità e manutenzione pari a zero. Inoltre il taglio termico garantisce alte performance di isolamento termico. Notevole è l’isolamento acustico, la tenuta all’acqua, la resistenza all’aria, alla salsedine e agli agenti atmosferici aggressivi.

La sicurezza e il comfort delle porte e finestre in alluminio-legno
Alti livelli di sicurezza antieffrazione, meccaniche di apertura e chiusura perfette, predisposizione antifurto, predisposizione all’automazione domotica.

La riqualificazione energetica degli edifici con gli infissi in alluminio-legno
Le elevate prestazioni termiche delle porte e finestre in alluminio-legn0 superano di molto i limiti minimi di legge che consentono in Italia* di accedere alla detrazione fiscale del 65% per incentivare gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.

Il Design delle porte e finestre in alluminio-legno
Alla grande forza strutturale dell’alluminio si aggiunge l’emozione e lo stile che solo una superficie naturale può trasferire all’habitat. Versatili ed emozionanti le linee estetiche applicabili, ampia e sorprendente la scelta dei rivestimenti in legno naturale. Al lato esterno di alluminio si possono applicare tutte le tipologie di finitura.

Gli infissi in alluminio legno sono realizzati da profilati semilavorati di tipo “a taglio termico” prodotti da diverse aziende italiane ed estere.

Sistemi di Apertura

Apertura a battente: le ante si possono aprire internamente o esternamente ottenendo una maggiore aerazione. Hanno il vantaggio di una bassa manutenzione ed una pulizia più semplice.

Apertura a vasitas (a ribalta): la finestra si apre verso l’interno dell’edificio e ha la caratteristica di avere delle cerniere posizionate sul lato basso del serramento. Consentono una modesta ventilazione dei locali.

Apertura a bilico: gira su un perno messo al centro del telaio aprendosi sul suo asse verticale ed orizzontale.

Apertura sali scendi: consiste in due ante che scorrono verticalmente. Le due ante sono collegate con una corda e si aprono insieme, quella inferiore verso l’alto e quella superiore verso il basso.

Apertura scorrevole: telai che poggiano su carrelli muniti di ruote permettono lo scorrimento della finestra; è un’apertura adatta a porte-finestre e finestre particolarmente grandi.

Apertura a libro: utilizzata principalmente per la realizzazione di verande, consente un risparmio dello spazio.